piano formazione docenti

ERASMUS

Logo PON

global college network

 Amministrazione Trasparente

Albo OnLine

accesso civico

Giornale LaRotonda

Dove siamo

 

banner promosbook panzini

A+ R A-

Al Panzini di Senigallia il dottor Lucio Massaccesi con gli alunni delle quinte classi per il progetto “Donare è vita” - 25 anni di ininterrotta collaborazione

IMG 9689

L’associazione AVIS e l’istituto Panzini di Senigallia ancora insieme per promuovere la cultura della solidarietà e del dono .

Una mattinata veramente interessante per gli allievi delle classi quinte, con il progetto “Donare è vita”, un progetto per far conoscere ai ragazzi una associazione molto importante nella vita di ogni persona: l’AVIS.

Si è voluto fare un bel regalo agli alunni del Panzini che hanno compiuto 18 anni; questo regalo è consistito nel far conoscere ai ragazzi l’AVIS e far loro capire che ognuno di noi può donare, fare un regalo importante a chi ne ha bisogno e che può servire a “vivere”.

Leggi tutto...

Una esperienza straordinaria per gli studenti del Panzini con lo chef stellato Niko Romito

35828CAB 2268 42CC A201 39B5DA644DB9Una bellissima esperienza per il prof di sala bar Luigino Bruni dell’I.I.S. “A. Panzini” di Senigallia fatta al Vinitaly di Verona dal 15 al 18 aprile scorso, con i suoi alunni in occasione del 50° anniversario del Montepulciano di Abruzzo, collaborando con Niko Romito all’interno del Ristorante Spazio allestito nel padiglione Abruzzo.
Nello stand del Consorzio Tutela vini d’Abruzzo gli allievi del X corso di cucina italiana professionale, affiancati dai ragazzi dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Panzini “ di Senigallia e dall’AIS Abruzzo, hanno offerto un menù pensato per valorizzare i prodotti e i sapori abruzzesi.
Gli alunni: Mazzantini Chiara, Manalo Carina, Quattrini Shadna, Ghincea Cristina, Hu Bei Lei e Zmushko Sabina, magistralmente coordinati dal prof Bruni, hanno effettuato un importante servizio con Niko Romito, chef premiato con 3 stelle Michelin, 3 forchette della guida Gambero Rosso e 5 cappelli della guida dell’Espresso.

Leggi tutto...

I ragazzi del “Panzini in Dance" alle nazionali dell'Olimpiade della Danza.

20180513 150631Prima, e speriamo non l' ultima, esperienza dei ragazzi del "Panzini in dance” alle NAZIONALI dell’Olimpiade della Danza.

Grande impegno, tanti sacrifici, 10 ore di autobus per esprimere le proprie emozioni e lavoro di tanti mesi in soli 4 minuti. Livello altissimo!!!
Al di là del risultato, la soddisfazione immensa che si è manifestata con le lacrime di tante ragazze, la loro commozione nel partecipare all’evento.
Sono cresciuti tantissimo in 5 anni e stavolta hanno conquistato le NAZIONALI.

Possono  sicuramente dire: “C'eravamo anche noi!!!”

 

Leggi tutto...

Luca Violini, doppiatore, attore, regista incontra gli alunni del Panzini

IMG 6794

Luca Violini e i ragazzi del Panzini, una lezione per spiegare l’importanza della lettura e per far comprendere come una buona lettura serva a migliorare la comprensione dei testi, stimolando una maggiore riflessione; un incontro che ha incantato e catturato l’attenzione dei giovani studenti.

Luca Violini ha subito sottolineato l’importanza della voce, il valore che può dare nella comunicazione interpersonale della vita quotidiana ma anche come nella lettura ad alta voce possa aprire le porte alla fantasia e all’immaginazione.

Quando si legge, ed è importante leggere a voce alta, occorre immaginare la storia, il personaggio, vederlo nella mente, materializzarlo, fare in modo che si possa ricostruire la scena che si va narrando.

 

Leggi tutto...

Il Panzini porta Boccaccio alla Rassegna teatrale “Terre Marine”

P5100082Alla Fenice di Senigallia giovedì 10 maggio sono andati in scena con successo i ragazzi del Laboratorio teatrale permanente nell’ambito della Rassegna cittadina “Terre Marine”.

Il nuovo gruppo seguito dai proff. Alfonsi, Loffredo, Grossi sotto la supervisione di Geoffrey Di Bartolomeo ha messo in scena novelle del Boccaccio e altri autori muovendosi sul palco con disinvoltura, nonostante molti fossero alla loro prima esperienza e riscuotendo il plauso delle scuole che sono intervenute all’evento come spettatori.

“La forza del teatro è dirompente e tutti almeno una volta dovrebbero provare questa emozione - ha sottolineato il responsabile delle attività teatrali del IIS Panzini prof. Simone Alfonsi – il teatro riesce a stimolare anche quei ragazzi più timidi e chiusi che fanno difficoltà ad esprimersi, migliorando  l’inclusione, la socializzazione, una maggior sicurezza in sé oltre a favorire la lotta al disagio e alla dispersione scolastica”.

Bravi ragazzi!

 
 

Vivere con uguaglianza. I ragazzi del "Panzini in Dance" presenti all'evento con una propria coreografia

vivere con ugaglianza

Venerdì 27 aprile si è tenuta presso il teatro la Fenice di Senigallia la seconda edizione delle consulte comunali!
Il filo conduttore del concetto di “Vivere-con” quest’anno è stato quelli delle pari opportunità. Opportunita’ di accedere agli stessi servizi, di poter vivere con gli altri potendo usufruire tutti delle stesse possibilità, senza distinzione di genere, ceto o disponibilità economiche.
Il nostro Istituto  ha partecipato con i ragazzi del Panzini in Dance, esibendosi in una coreografia che presenta l’istituto come un ambiente multiculturale che offre tante, e soprattutto, pari opportunità nell’enogastronomia, nel turismo e nello sport.
 
Ideazione della coreografa Arianna Solfanelli.
Responsabile del progetto la prof.ssa Ferroni Elisabetta .
 
 
 
vivere_con_uguaglianzaretro.jpg20180427_210002_1.jpg

Concorso fotografico "La carta europea dello sport"

P4260071

Gli alunni del corso sportivo in evidenza.

Il 26 aprile in Municipio nella sala consigliare, in presenza del sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, la Consulta dello sport nell’ambito del concorso “La carta europea dello sport” ha premiato i ragazzi della 1B tus i quali si sono distinti presentando un’immagine fotografica del murales creato nella loro aula.

E’ stato premiato il messaggio contenuto nel disegno ideato e realizzato da loro e che rappresenta tante tipologie di sport olimpici e paraolimpici in un’esplosione di energia.

Il corso turistico sportivo – ha commentato il prof. Simone Alfonsi accompagnatore della classe – risponde alle esigenze del territorio sempre più proiettate ad un turismo ambientale e sportivo ed educa ai valori autentici dello sport soprattutto  quelli che oggi dovrebbero essere riscoperti e sostenuti.

Foto gallery

Questo sito utilizza dei cookie che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy