Chi Siamo

Intitolato ad un illustre concittadino, lo scrittore Alfredo Panzini, l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri della Ristorazione del Commercio e del Turismo di Senigallia ha visto la sua nascita istituzionale nel 1961, dopo che nei precedenti tre anni era stato iniziato dal pari Istituto di Firenze.

L’intensa attività tecnico-professionale sviluppata nel primo decennio, consente a migliaia di alunni di qualificarsi con l’acquisizione di un titolo di studio superiore e quindi l’immediato inserimento nel mondo del lavoro.

Il contributo nello sviluppo turistico locale e regionale è altissimo: non pochi esercizi alberghieri della costa marchigiana si avvalgono delle capacità professionali degli alunni, consolidando la propria attività nel corso degli anni. Crescendo, il “Panzini” ha saputo adeguare la propria struttura alle esigenze della popolazione scolastica, passando dalla “storica” Pensione Trieste all’attuale sede, sempre sostenuto dalla Città di Senigallia, che da sempre ha creduto nella vocazione turistica dell’economia locale e regionale. 

Anno 1989: AEHT

Nell’anno 1989, l’Istituto entra a far parte dell’ AEHT (Association Europèenne des Ecoles d’Hotellerie et de Tourisme) Organizzazione internazionale Non Governativa (ONG) fondata nel 1988 da Jean Paul Bernard e da Bruder a Strasburgo e che attualmente conta più di 320 scuole iscritte appartenenti a 35 paesi europei, tra i quali l’Italia è stata rappresentata dal Dirigente Scolastico dell’ I.P.S.S.A.R.C.T. “A. Panzini” prof. Alfonso Benvenuto, che ha rivestito nel 2003 la carica di Presidente dell’AEHT.

L’associazione ha come obiettivo quello di promuovere l’apertura delle Scuole Alberghiere e Turistiche all’Europa, coinvolgendo nelle sue attività tutte le componenti del sistema educativo (alunni, professori, Dirigenti scolastici) attraverso l’organizzazione di manifestazioni rispondenti ai diversi bisogni formativi.

Dal 1989, con l’avvio della Sperimentazione assistita “Progetto ’92” il “Panzini”, grazie all’impegno e la dedizione dei suoi docenti, ha dato un notevole contributo migliorativo al Progetto per la concreta attuazione della riforma della Scuola Media Superiore, relativamente all’area professionale.

Anno 1993: Progetto 1992

Nell’anno 1993 il “Progetto ’92” diventa il nuovo ordinamento dell’Istruzione Professionale modificando sostanzialmente l’impianto didattico e professionale.

Anno 1997: Progetto 2002

Nell’anno 1997/98 l’Istruzione Professionale propone una nuova sperimentazione nel biennio di qualifica, “Progetto 2002”, molto vicina alla proposta governativa di riordino dei cicli.

Il “Panzini” dopo aver attuato questo tipo di sperimentazione nel biennio, decide di estenderla al monoennio di qualifica e al biennio post-qualifica.

Il Panzini nel 2014

Oggi il "Panzini" è una delle realtà scolastiche più importanti della regione Marche.

Essa offre all’utenza la possibilità di lavorare nel campo turistico alberghiero con relativa facilità: vi è, infatti, una grande e continua richiesta di questi operatori da parte del mondo del lavoro. Inoltre si caratterizza nel ricercare rapporti di collaborazione e collegamenti con realtà turistiche in ambiti regionale, nazionale ed anche internazionale, al fine di aprirsi ad un contesto socioeconomico e culturale più vasto del comprensorio di Senigallia, in cui l’Istituto è inserito.

La diversa provenienza territoriale degli allievi incide non poco nelle scelte educative ed organizzative ed è sinonimo di pluralismo culturale, vero punto di forza dell’istituto.

L’Istituto si trova ad operare in una realtà territoriale, quale quella marchigiana, caratterizzata dalla presenza in prevalenza di piccole e medie imprese; ne deriva che chi si trova in possesso di un diploma professionale (alberghiero, turistico, economico-aziendale) può trovare un valido inserimento in tale realtà economico-produttiva.

L’istituto collabora con gli Enti e le Istituzioni locali (Ufficio Scolastico Regionale, Università Politecnica delle Marche, MIUR, B.D.P. di Firenze, Amministrazioni Comunali, Provinciali e Regionale, Osservatorio d’Area sulla Dispersione Scolastica, Camera di Commercio) e le diverse associazioni in merito a:

  • Attività progettuali relative alle esperienze di alternanza scuola-lavoro,
  • Corsi di specializzazione, 
  • percorsi integrati con la formazione professionale,
  • Corsi di apprendistato,
  • Percorsi di Formazione Integrata Superiore (FIS) e progetti europei,
  • Attività progettuali relative a studenti diversamente abili,
  • Attività progettuali relative alle educazione (salute, ambiente e legalità),
  • Iniziative volte a soddisfare particolari interessi e aspettative del territorio su tematiche del mondo ristorativo (eno-gastronomia, cucina alternativa, approfondimenti sui prodotti alimentari tipici e biologici)

 

VIDEO DI PRESENTAZIONE DELL'ISTITUTO


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.