Il Panzini si prepara per gli Animus Youth Games 2019

L’Istituto Panzini di Senigallia, con il coinvolgimento di 53 studenti di 7 classi del Tecnico Sportivo, Turistico e Professionale Accoglienza, Sala e Dolciaria è tra le scuole marchigiane che parteciperanno alla terza edizione del progetto europeo A.N.I.M.U.S (Adriatic Ionian Games for social Inclusion), cofinanziato dal programma Erasmus, in programma dal 27 al 30 settembre ad Ancona.

Si tratta di un grande evento sportivo no profit che si pone l’obiettivo di stimolare, attraverso la pratica sportiva, l’inclusione e la coesione sociale tra le nazioni della Macroregione Adriatico-Jonica, con ulteriore ampliamento alle  Regioni del Baltico e del Danubio. Ai nastri di partenza circa 800 giovani atleti ed accompagnatori, provenienti dai 16 Paesi che hanno entusiasticamente aderito all’iniziativa, saranno coinvolti in 9 discipline tra sport individuali e di squadra: atletica 3x3, beach volley, calcio, basket, pallamano, pallanuoto, rugby 7, taekwondo e tennis.

L’evento intende altresì incoraggiare i giovani a praticare sport e l’attività per i riconosciuti effetti positivi sulla salute nonché affermare la volontà di abbattere le barriere sociali e culturali, mettendo in risalto la dimensione conviviale e collaborativa dello sport. Si darà anche voce a persone che hanno dovuto fare i conti con varie difficoltà e traversie della vita, ma che hanno trovato, proprio grazie allo sport, nuove occasioni di crescita e di rivincita. Storie vere ed intense, dove le abilità messe in campo nella competizione hanno permesso di superare barriere e confini nonché di raggiungere appaganti traguardi di vittoria sportiva e umana.

Il coinvolgimento dell’Istituto Panzini troverà ulteriore compimento grazie all’apporto di alcuni docenti che faranno parte di un gruppo, proveniente da sette scuole secondarie della provincia anconetana coordinato dall’Ufficio Regionale Scolastico, destinato ad assistere 400 studenti che a loro volta si adopereranno in attività di supporto alle squadre. I nostri studenti, coordinati dai professori Di Rosa Luciano e Renzi Melissa, saranno infatti impegnati in veste di accompagnatori alle gare o per momenti di svago, quanto di guide turistiche per far scoprire le bellezze storiche e architettoniche del capoluogo marchigiano, dal prossimo 27 settembre anche capitale della gioventù, dello sport e dell’unione.

Senigallia, 20 settembre 2019                                               

L'addetto stampa

                                                                                         Prof.ssa Filomena Palomba 


Pubblicata il 18 giugno 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.