"Alla scoperta della Cittadinanza Europea" - nuovi cittadini europei al Panzini

Lunedì 9 dicembre 2019 ha preso il via - presso l’I.I.S. Podesti Calzecchi Onesti di Chiaravalle e l’I.I.S. Panzini di Senigallia - il progetto ALLA SCOPERTA DELLA CITTADINANZA EUROPEA 2019/2020, promosso e realizzato dall’Assessorato al Lavoro, Formazione professionale e Istruzione e dal Centro Europe Direct Regione Marche (P.F. Programmazione Nazionale e Comunitaria Regione Marche) e rivolto agli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole superiori del territorio regionale.

Lo scorso anno scolastico il progetto, a cui hanno aderito 27 scuole, era nato allo scopo di far conoscere l’UE ai giovani studenti e prendere consapevolezza del loro status di cittadini europei anche in vista delle elezioni del Parlamento europeo del maggio 2019 (campagna #Stavoltavoto). La cittadinanza europea ha costituito pertanto un percorso da analizzare e scoprire insieme (da questo il titolo del progetto), ma anche un punto di partenza sul quale stimolare la riflessione dei partecipanti sui temi dell’UE e dei suoi cittadini e le tante opportunità che essa offre loro, soprattutto in termini di mobilità sociale.

 Dato il successo dello scorso anno, la Regione Marche ha deciso di proporre l’edizione 2019- 2020. Le finalità del nuovo percorso sono molteplici: oltre l’educazione alla cittadinanza europea e la promozione delle opportunità che l’UE offre ai giovani, anche le informazioni sulle politiche comunitarie, il monitoraggio civico su come la Regione Marche gestisce i fondi comunitari, la conoscenza del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, del Fondo Sociale Europeo, dell’offerta formativa e dei servizi che erogano i Centri per l’Impiego regionali.

 Il progetto si svilupperà attraverso 3 incontri formativi:

– realizzati direttamente nelle scuole

– durante i quali i ragazzi saranno coinvolti e stimolati a riflettere sul loro futuro attraverso una partecipazione attiva e una sensibilizzazione su cosa fa l’Europa per i propri cittadini e cosa fa la Regione Marche per i giovani anche grazie ai fondi europei.

Verranno inoltre approfonditi gli aspetti storico, politico, sociale, culturale, economico dell’Unione Europea affinché i giovani possano acquisire un’informazione corretta e puntuale e anche per contrastare le tante “fake news” che la riguardano.

Quest’anno al progetto ALLA SCOPERTA DELLA CITTADINANZA EUROPEA hanno aderito ben 30 scuole superiori di tutto il territorio regionale delle 5 province marchigiane. L’Assessore al Lavoro, Formazione professionale e Istruzione Loretta Bravi, sempre attenta al mondo dei giovani, ha accolto favorevolmente questo progetto auspicando che “sia un tassello per la conoscenza dell’Europa”. Per questo, ha voluto realizzare un video-clip per porgere un saluto ai giovani delle scuole partecipanti insistendo sulla conoscenza dell’Europa e sui concetti d’identità e cittadinanza europee, per finire sull’impegno – da parte della Regione Marche – di investire fondi a favore della mobilità europea.

 

cittadinanza europea

Pubblicata il 20 dicembre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.